DI SANA PIANTA
DI SANA PIANTA

IL GOVERNO DELL'ACQUA

La Brenta: escursione con Gianni Frigo

sabato 28 agosto
h 15.00-19.00

Dottore in scienze forestali, guida naturalistico-ambientale della Regione Veneto, Gianni Frigo ci guiderà in un'escusione naturalistica e storica lungo l'alveo del fiume Brenta, tra Bassano del Grappa e Campese.

ll fiume è un tratto del viaggio dell'acqua tra cielo e mare, attraverso la terra.
Governato dalla gravità, il suo flusso inarrestabile modella il territorio, svuotando pieni e riempiendo vuoti, incessantemente.
Porta in viaggio suolo che presta al paesaggio degli uomini, per poi riprenderselo, più avanti.
Dominare il fiume con pratiche ingegneristiche non è mai per sempre, prima o poi ciò che ha dato tornerà ad essere suo.

ritrovo al parcheggio gratuito di Via Volpato (Villa Scalabrini) a Bassano del Grappa


→ tutti gli eventi sono a partecipazione gratuita con posti limitati
→ iscrizione obbligatoria a: disanapianta.conversazioni@gmail.com
in copertina: acquerello di Moira Parise
  GIANNI FRIGO
Dottore in Scienze Forestali, Socio e Past-President della Sezione CAI di Bassano del Grappa; Operatore Naturalistico e Culturale Nazionale (ONCN) e Accompagnatore di Escursionismo con specializzazione in Ambiente Innevato (AE-EAI) del CAI; Past-President del Comitato Scientifico Veneto Friulano-Giuliano; componente del Comitato Scientifico Centrale e della Struttura Operativa CAI-Scuola per la quale ha svolto il ruolo di Direttore Tecnico in due corsi di aggiornamento nazionali per insegnanti delle Secondarie Superiori nell’ambito dei protocolli CAI/MIUR.
Guida Naturalistico-Ambientale della Regione Veneto, Botanico-Naturalista e appassionato di Storia, svolge la propria attività come docente di ruolo in Scienze nei Licei, libero professionista Forestale, accompagnatore e divulgatore presso le Sezioni e Scuole del CAI e scuole pubbliche. Tra i fondatori del gruppo “Guide naturalistiche dell’ Altopiano di Asiago” in cui opera. Guida naturalistca dell’ Altopiano di Asiago.
Partecipa alla realizzazione dell’Almanacco dell’ONC e ha collaborato alla redazione di molte pubblicazioni tra le quali “Alberi: le colonne del cielo” (Cardo d’argento 2008).