VOLL SEGNALA
VOLL SEGNALA

Pratiche dell’imprevisto

Incontro con Alfonso Cariolato e il collettivo Jennifer rosa

Domenica 15 ottobre 2017
h 18.00

Jennifer rosa usa abitualmente, nelle sue produzioni, lo strumento della scelta aleatoria. Il caso, l’inciampo sono ingredienti fondamentali nel tentativo di uscire dalla rappresentazione e dalla costruzione progettata a tavolino, per incontrare la ricchezza vitale dell’inaspettato.

In dialogo con il filosofo Alfonso Cariolato, alcuni artisti del collettivo si interrogheranno intorno allo statuto filosofico degli strumenti concettuali normalmente utilizzati nella loro pratica, nel tentativo di pensare il fare artistico nella nostra contemporaneità.


l’incontro fa parte della rassegna EQUILIBRI | L'inattesa bellezza
http://www.inarzignano.it/2017/09/equilibri-anno-zero-linattesa-bellezza-una-rassegna-culturale-in-biblioteca/



→ presso la Biblioteca Civica Giulio Bedeschi, Vicolo Marconi 6, Arzignano (VI)
→ ingresso libero
  Alfonso Cariolato
Alfonso Cariolato ha conseguito il dottorato in filosofia presso l'Université Marc Bloch di Strasburgo e l'Università degli Studi di Padova. Tra i vari testi da lui tradotti e/o curati figurano opere di Jacques Derrida, Alexandre Kojève, Jean-Luc Nancy e Philippe Lacoue-Labarthe. Ha inoltre curato con E. Fongaro l'edizione critica di: Carlo Michelstaedter, Parmenide ed Eraclito-Empedocle (Milano 2003). Ha pubblicato, oltre a numerosi saggi sia in testi collettanei sia in diverse riviste nazionali e internazionali, i seguenti volumi: Il luogo del finito (Padova 2003), I sensi del pensiero (Milano 2004), L'existence nue. Essai sur Kant (Chatou 2009); Dare una voce. La filosofia e il brusio del mondo (Ferrara 2009); «Le geste de dieu». Sur un lieu de l'Éthique de Spinoza, Marginalia di Jean-Luc Nancy (Chatou 2011; trad. giapp.,Tokyo 2013).
  Jennifer rosa
JENNIFER ROSA è un collettivo artistico attivo a Vicenza dal 2005.
A partire da un nucleo di performer e autori provenienti essenzialmente dalla danza contemporanea la ricerca del collettivo è andato via via espandendosi nella direzione della performing art e delle arti visive.
Il volto, la figura umana, la presenza, il tempo dell’esserci e dell’accadere sono i temi principali di un’esplorazione che si articola attraverso la performance, il video, la videoinstallazione, la fotografia.
I lavori di Jennifer rosa sono stati presentati in festival, eventi ed esposizioni in Italia, Francia, Germania, Stati Uniti e Uruguay.

www.jenniferrosa.org