EVENTI del VOLL
EVENTI del VOLL

IN_PRATICA

Libera condivisione con il gruppo nanou - ALPHABET

MAR 10 e MER 11 ottobre 2017

L’incontro ha l’obiettivo dell’esperimento, della verifica di un linguaggio in continua evoluzione e alla ricerca di una sintesi capace di determinare un’efficacia di trasmissibilità e di attivazione di un processo creativo.

Oggetto di analisi e confronto
- Tornare al corpo per rimuoverlo definitivamente dal centro
- Il corpo è sportivo
- Il disegno del corpo di un atleta si compie per raggiungere il massimo risultato
- Il disegno del corpo è uno scarto, è la necessità di costruzione del corpo per il raggiungimento dell’obiettivo
- Il disegno non è il centro. Da solo non compie nulla. Al massimo una posa
- Il disegno è uno scarto dell’azione, una sospensione di un moto incapace di cristallizzarsi
- Il corpo è una materia
- Il corpo deve innescare l’ipotalamo, la parte più istintiva del cervello
- Il corpo entra in uno stato di veglia e lucidità in cui il crinale tra azione e reazione si assottiglia
- Più corpi nello stesso spazio sono materie in relazione
- La relazione è spazio, tempo, direzione, vibrazione in continuo movimento
- La relazione è un’onda gravitazionale
- È nella relazione che si determina l’imprevisto, l’incidente creativo
- L’altro è il problema creativo da risolvere con l’imprevisto
- L’imprevisto è lo spaesamento lucido

Con ALPHABET, gruppo nanou si apre al dialogo per approfondire la sua ricerca e determinare la sua efficacia attivando un processo di ricerca pluriennale.
Il dialogo è necessariamente un confronto. Il confronto possibile che individuiamo è la condivisione di una metodologia di pratica e composizione aperta a chi non necessariamente frequenta l’attività coreutica, ma che è interessato a misurarsi con essa.
Con il progetto Alphabet si cerca di evidenziare gli elementi della complessità per renderla leggibile e dialogica.
Esporre dialetticamente, svelare il processo creativo / compositivo smantellando strato per strato, raggiungendo la ragione profonda di una scelta di associazione e di relazione che interviene costantemente nella composizione scenica e porsi nel dialogo e nel confronto.




orari:
MAR 10 ottobre 16.00 - 19.00
MER 11 ottobre h 19.00 - 22.00

→ Contributo per i due incontri: 10€
a sostegno delle spese vive del Voll e delle trasferte di chi si ospita



→ per informazioni e iscrizioni tel. 393 0769891 - info@spaziovoll.it
→ presso VOLL - via Luca Della Robbia 19 - Vicenza (zona S.Pio X)
  gruppo nanou
Gruppo nanou nasce a Ravenna nel luglio del 2004 come luogo di incontro dei diversi linguaggi e sensibilità che caratterizzano la ricerca artistica di Marco Valerio Amico, Rhuena Bracci e Roberto Rettura. Le produzioni hanno attraversato piazze importanti quali: Fabbrica Europa (Italy), Santarcangelo Festival of The Arts (Italy); Teatro Comunale di Ferrara (Italy); Drodesera (Italy); Les Brigittines (Belgium); Unidram (Germany); Nu Dance Fest (Slovensko).
La ricerca coreografica di gruppo nanou è nata dall’unione di diversi strumenti compositivi che trovano la loro sintesi nel concetto di tecnica di montaggio cinematografico, inteso come identità compositiva. Una metodologia agerarchica fra i linguaggi della scena che individua la relazione fra corpo, suono, luce e spazio come materia complessa, indissolubilmente intrecciata al suo interno.